ARCHIVI Sistema Informativo degli Archivi di Stato
Log In Segnalibri
home | credits | il progetto | Aiuto Compl. documentari Vai alla consultazione complessi documentari | Sogg. produttori Vai alla consultazione soggetti produttori | Strumenti di ricerca Vai alla consultazione del catagolo degli strumenti di ricerca | Inventari on line Vai alla consultazione degli inventari on line
Ricerca Aiuto
 Ambito: questo istituto
Complessi documentari  
Denominazione:
Estremi cronologici:
anno da a
dal secolo
al secolo
 
Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro Compl. documentari in questo istituto Vai a struttura complessi documentari in questo istituto
Scheda informativa Complesso documentario  
Sei in:  Archivio di Stato di Alessandria > Intendenza generale di Alessandria
Istituto di conservazione: Archivio di Stato di Alessandria
Denominazione: Intendenza generale di Alessandria
IT-ASAL-F120170125
Altre denominazioni:
Prefettura del dipartimento di Marengo
Intendenza generale della divisione di Alessandria
Estremi cronologici: 1513-1932 1724-1859, con alcuni documenti dai secc. XVI-XVII sino al 1932
Consistenza: 629 di cui 190 bb., 439 voll.
Soggetti produttori:
Intendenza generale di Alessandria e Lomellina
Prefettura del dipartimento di Marengo
Intendenza generale della divisione di Alessandria
Strumenti di ricerca:
 Inventario dell'Intendenza generale di Alessandria Inv
 Elenco dei disegni contenuti nelle buste n. 238, 242 e 243 dell'Intendenza generale di Alessandria Inv
 Inventario dei disegni contenuti nella serie affari speciali dei Comuni (faldoni n. 200-230) dell'Intendenza generale di Alessandria Inv
Il fondo comprende comprende tutti i documenti versati nel 1941 dalla Prefettura di Alessandria e cioè non solo l'Intendenza generale di Alessandria ma anche le Intendenze provinciali dipendenti da Alessandria di Acqui, Asti, Casale Monferrato e Novi Ligure e le Sottoprefetture di Acqui, Casale Monferrato e Novi Ligure. Pur conservando alcuni documenti dei secoli XVI e XVII la documentazione assume caratteri di continuità solo dal 1724, data dell'istituzione dell'Intendenza generale. L'archivio è lacunoso nella sua parte settecentesca, costituita da corrispondenza, contratti e scritture. Quasi nulla rimane delle carte settecentesche delle Intendenze provinciali dipendenti da Alessandria. Più consistente ed organico è invece l'archivio della Prefettura nel periodo francese: comprende atti, contratti, arrétés (manifesti in francese), corrispondenza e la documentazione prodotta dalla Commissione per la vendita dei beni nazionali ovvero i beni di provenienza ecclesiastica e feudale incamerati dallo Stato.

Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro Compl. documentari in questo istituto Vai a struttura complessi documentari in questo istituto