ARCHIVI Sistema Informativo degli Archivi di Stato
Log In Segnalibri
home | credits | il progetto | Aiuto Compl. documentari Vai alla consultazione complessi documentari | Sogg. produttori Vai alla consultazione soggetti produttori | Strumenti di ricerca Vai alla consultazione del catagolo degli strumenti di ricerca | Inventari on line Vai alla consultazione degli inventari on line
Ricerca Aiuto
 Tipologia: Famiglie
Denominazione:
Riferimento geografico:
Estremi cronologici:
anno da a
dal secolo
al secolo
 
Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro Enti vai a Soggetti enti Persone vai a Soggetti persone
Scheda informativa Soggetto produttore - Famiglia  
Nome: Agnes des Geneys IT-ASTO-CF60270000
Titoli:
Riferimento cronologico: secc. XIV - XIX
Riferimento geografico: Delfinato, Valle di Susa, Piemonte
La famiglia Agnes des Geneys, estinta, era originaria del Delfinato, con memorie documentate sin dal XIV secolo, e si trasferì nel Settecento nell'alta Val Susa, ricoprendo cariche nell'amministrazione comunale di Bardonecchia. Giorgio, avvocato e luogotenente del prefetto di Susa, fu creato nel 1757 barone di Fenile. Il figlio Giovanni ebbe il titolo baronale su Mattie (1773) e comitale su Pinasca (1774). Si ricordano i fratelli ministri di Stato Matteo (1763-1831), tenente generale, e Giorgio (1761-1839), ammiraglio e creatore della marina sarda. L'alleanza matrimoniale coi Martin risale Cristina des Geneys, che nella seconda metà del XVIII secolo sposò Ferdinando d'Orfengo.
Bibliografia e fonti: A. MANNO, Il patriziato subalpino, II, Firenze 1906, pp. 11-12; Dizionario Biografico degli Italiani, I, Roma 1960, pp. 433-435
Complessi documentari prodotti:
Archivio di Stato di Torino  -  Archivi privati > Agnes des Geneys e Martin d'Orfengo

Indietro Torna indietro Inserisci segnalibro Inserisci segnalibro Enti vai a Soggetti enti Persone vai a Soggetti persone